Il 21 ottobre 2014 si è tenuto a Roma il Work Shop:

“La tutela del Made in Italy nel settore agro-alimentare: presupposti normativi, certificazione della filiera, monitoraggio, enforcement e collaborazione delle istituzioni Europee”.

il Corpo Forestale dello Stato in collaborazione con il Codacons, ha affrontato il tema del Made in Italy, all’interno del quale si è presentata ufficialmente la Certificazione Food Italy.

Dopo i saluti del Dott. Giordano, responsabile URP del Corpo forestale e la puntuale introduzione sull’argomento dell’Avv. Gianluca Di Ascenzo presidente Codacons, l’incontro è stato moderato dall’Avv. Valeria Graziussi (Codacons), sui seguenti argomenti:

“La lotta alla contraffazione, adulterazione, sofisticazione del prodotto italiano: le azioni di contrasto del Corpo forestale dello Stato” – (referente Corpo forestale dello Stato)

“Sicurezza alimentare e promozione delle eccellenza del Made in Italy” – Rolando Manfredini – Capo area sicurezza alimentare e produttiva – Coldiretti

“Nuove tecnologie per la certificazione della filiera: la Certificazione “Food Italy” ”- Ing. Angelo FreniFood Italy

Dott.ssa Pina Eramo Dipartimento Sviluppo Agroalimentare e Territorio – CIA “la tutela del Made in Italy nel settore agroalimentare”

” La prospettiva dell’agroalimentare italiano nell’era del 2.0: dal Prosumer al “decreto competitività” dott. Matteo Pennacchia responsabile dipartimento Agroalimentare dell’Associazione dei consumatori Codici.

“Riflessioni sulla promozione della concorrenza nel mercato europeo e tutela del Made in Italy” (rappresentante MIPAAF).